Risotto alle cipolle rosse
e vino su tomini semistagionati

Ingredienti per 3/4 persone

320 g di Riso Flora Parboiled Classico
2 cipolle rosse
2 fette di taleggio
1 bicchiere di Chianti D.O.C.G.
40 g di burro
Brodo vegetale (preparato con cipolla
2 carote
Sedano e salvia
Sale
Pepe nero
Bacche di ginepro
Chiodi di garofano
Semi di zucca

Vi proponiamo una ricetta dal sapore deciso e indubbiamente invernale.

Per preparare il riso alle cipolle rosse e vino su tomini stagionati bisogna anzitutto preparare il brodo vegetale mettendo in una pentola con acqua fredda, 2 carote, mezza cipolla, qualche gambo di sedano, 2-3 foglie di salvia.

Pulire e tagliare a fettine le cipolle. In una padella far “sudare” lentamente le cipolle rosse con il burro. Salare e pepare.

Intanto, tagliare a cubetti il taleggio.

Dopo circa 5 minuti, sfumare le cipolle con mezzo bicchiere di Chianti. Cuocere ancora per 2 minuti.

A questo punto, aggiungere il riso e farlo tostare per 2 minuti.

Iniziare la cottura del Riso Flora Parboiled Classico, aggiungendo a mano a mano il brodo vegetale fino ad ultimare la cottura.
Preparare una riduzione con il vino rimasto, mettendo in un padellino 4 bacche di ginepro, 4 grani di pepe nero, 3 chiodi di garofano, un pizzico di sale. Far bollire per due minuti facendo evaporare tutto l’alcool e fino a che il liquido si addensa leggermente. Disporre il risotto su due tomini appena scottati guarnendo il piatto con dei semi di zucca.